Le più belle stazioni della metropolitana

Nei moderni metropoli, la metropolitana è uno dei tipi più veloci di trasporto pubblico. La prima metropolitana metropolitana è stata lanciata il 10 gennaio 1863 a Londra. La costruzione delle strade è stata effettuata dalla società “Metropolitan Railways” (che significa “ferrovie metropolitane” in inglese).

Tuttavia, il significato comune della parola “underground” e l’abbreviazione convenzionale “metro” sono originati a Parigi. Per la costruzione della metropolitana di Parigi, si è deciso di creare una società separata “Compagnie du chemin de fer métropolitain de Paris” (in francese – “la compagnia ferroviaria metropolitana di Parigi”).

Gradualmente, parole come “metro”, “metro” acquisirono l’importanza della ferrovia extra-personale della città in francese e poi si trasferirono in altre lingue, tra cui russo.

Le metropoli più grandi del mondo sono rappresentate in diverse categorie. Dal numero di stazioni e dalla lunghezza delle rotte la più grande è a New York. La lunghezza delle linee è a Shanghai (420 chilometri) e Londra (408 chilometri). Secondo il flusso annuale e giornaliero dei passeggeri – a Tokyo e Mosca.

Numerose stazioni della metropolitana sono veri e propri capolavori dell’arte dell’edificio. Alcuni sono molto simili ai musei, altri somigliano a scene diverse dai film di fantascienza. Questo articolo presenta le stazioni della metropolitana più belle di tutto il mondo. Stazione “Kievskaya”, Mosca, Russia.

Le più belle stazioni della metropolitana

.

L’impressione indimenticabile è lasciata agli ospiti della stazione della metropolitana di Mosca. Colpiscono con la loro architettura reale. Ma, comunque, tra le molte stazioni c’è una vera “perla”. La stazione della metropolitana “Kievskaya” è stimata da esperti mondiali sulla dignità e viene chiamata “il più raffinato”. Il suo design è stato sviluppato negli anni ’30 del XX secolo. In quei giorni, la direzione principale nell’architettura e nell’arte del paese era “classico monumentale sovietico” (noto anche come “Impero di Stalin”). Questo è il motivo per cui i passeggeri vengono accolti lampadari enormi, affreschi e bassorilievi, soffitti a volta con modanature, così chiaramente che ricorda la decorazione del palazzo. Il progetto qui è dedicato all’Ucraina sovietica e il tema della riunificazione dell’Ucraina con la Russia. La stazione è decorata con un gran numero di dipinti. Sul tetto dei pilastri ha uno stucco medaglioni 24 affreschi raffiguranti lavoratori di diverse professioni (architetti, coltivatori, ferrovia, atleti, l’energia, il bestiame, scienziati e chimici, ecc). I piloni sono rifiniti con marmo leggero e sono inoltre decorati con una grondaia in ceramica colorata. Alla fine della stazione c’è un ampio pannello raffigurante feste folkloristiche alla celebrazione del 300 ° anniversario della riunificazione dei due stati. Un tale entourage in qualche altra metropolitana è probabilmente difficile da trovare. Nonostante un tema così pronunciato “sovietico”, sembri che tu cadi nelle case reali sotterranee. Stazione “Drassanes”, Barcellona, ​​Spagna.

La stazione di Drassanes è stata costruita nel 1968. Recentemente, l’ufficio architettonico On-A Arquitectura ha sviluppato un nuovo progetto per la metropolitana di Barcellona. Per la ricostruzione è stato utilizzato un progetto di giovani architetti trentennali Eduardo Gutiérrez Munné e Jordi Fernández Río. Gli artisti dovevano lavorare in condizioni di spazio limitato e quasi compresso. E la cosa migliore che è venuta a loro è quella di trasformare la stazione in un vero treno. Le pareti del tunnel, che passano senza problemi al pavimento, sono coperte di cemento bianco. La costruzione del pavimento è protetta in modo affidabile dalle vibrazioni. I soffitti sono dipinti con vernice nera. Un elemento importante, sottolineando i contrasti, sono lampade bianche sotto forma di linee spezzate. Le pareti delle transizioni della stazione sono decorate con mosaico luminoso.

Le più belle stazioni della metropolitana

Metropolitano di Stoccolma, Svezia. Tutte le stazioni della metropolitana di Stoccolma sono decorate con installazioni insolite e opere d’arte reali. A 100 fermate metropolitane si possono vedere oggetti d’arte creati da 140 artisti solo per decorare gallerie.Il viaggio sui trasporti pubblici non è mai stato così elevato. Non è per niente che la metropolitana di Stoccolma sia a volte chiamata la galleria d’arte più lunga del mondo. Tuttavia, questo sistema di trasporto sorprende non solo con un design non standard. Molte stazioni vantano un’architettura insolita che colpisce i visitatori della capitale della Svezia. La stazione T-centralen, aperta nel 1975, è riconosciuta come la più originale. Un grande affresco viene applicato direttamente al sottosuolo, per cui la stazione assomiglia a una grotta. Così l’architetto ricorda ai passeggeri che Stoccolma è costruito su un terreno roccioso.

Le più belle stazioni della metropolitana

Metropolitana di Monaco di Baviera, Germania.

Uno dei più giovani del mondo è la metropolitana di Monaco. È stato aperto solo nel 1972. Per oggi, questa rete di trasporti si estende per 103 chilometri. Grazie al cento per cento equipaggiati di ascensori, travolatori e scale mobili, così come un sistema di trapianti ben pensato, la metropolitana di Monaco è giustamente considerata una delle più comode in Europa. Tuttavia, ovunque nel mondo non troverai un tale scontro di fantasia, un sottile senso di colore e stile. Non è solo una stazione – piuttosto scenario da una fiaba o da un fantastico film. Rimane solo invidiare i residenti locali, che giorno dopo giorno possono godere di tale bellezza. Ideale mix di tendenze classiche e urbane nel design.

Le più belle stazioni della metropolitana

Metropolitana di New York, Stati Uniti.

Il più grande sistema metropolitano del mondo in termini di numero di stazioni e la lunghezza delle rotte contiene 468 stazioni, che comprendono 26 percorsi. 153 stazioni sono superate, 38 sono situate a livello del suolo e 277 – sotto terra. La più profonda è la “Via 191” (tradotta dall’inglese – “Via 191”) – si trova ad una profondità di 60 m. Sfortunatamente, la maggior parte delle stazioni, tranne quelle nuove, e alcuni nodi di trasferimento, non sono adattati alle persone con disabilità .

La moltitudine di stazioni della metropolitana è una caratteristica distintiva della città più rumorosa negli Stati Uniti. Ognuno è sempre in fretta per qualche attività, assolutamente immersa nei propri pensieri. Per portare alla vita bolla degli abitanti della metropoli un pezzo di sofisticazione e cibo per l’anima, i migliori artisti provenienti da tutto il mondo hanno creato un’atmosfera unica per molte stazioni. Tuttavia, qui è un prezioso consiglio: prima di andare a esplorare la metropolitana di New York, è sicuramente la pena conoscere la guida on-line, che vi dirà come non perdere nessun oggetto d’arte divertente, che è sufficiente in metropolitana.

Le più belle stazioni della metropolitana

Metropolitana di Dubai.

9 settembre 2009 a 9 ore 9 minuti e 9 secondi per la prima volta la metropolitana ad alta velocità Dubai ha aperto le sue porte. E due anni dopo la seconda linea era già stata aperta. Ma lunghe preparazioni costano l’effetto. Finora sono state costruite e funzionanti solo due rami, che comprendono solo quarantacinque stazioni. Tuttavia, il loro design accarezza l’immaginazione. Metro impressiona l’immagine dal futuro non solo dall’interno, ma anche dall’esterno. La luce entra nel terreno attraverso piccole finestre. L’aria in tutte le stazioni della metropolitana, le transizioni e nei treni è condizionata e mantenuta a 20 ° C. L’architettura sorprendente della parte del terreno attrae molti turisti provenienti da tutto il mondo. Per la metropolitana si sviluppa uno stile architettonico comune: le stazioni sono coperte da una cupola insolita che copre le stanze interne. Così gli architetti stanno cambiando tutte le idee tradizionali sulla progettazione e costruzione dei sistemi di metropolitana. Stazione “Iidabashi”, Tokyo, Giappone. Ogni medaglia, come si dice, ha due lati. Quindi la metropolitana della capitale del Giappone, da un lato, è riconosciuta come il più trafficato sistema di trasporto sotterraneo nel mondo e, d’altra parte, uno dei più anticonformisti in termini di architettura e design. Particolarmente famosa per i suoi interni interessanti e gli oggetti d’arte inusuali è la linea Oedo. Il design della stazione di Iidabashi è stato progettato dal famoso architetto architettonico Makoto Sei Watanabe. La fermata della metropolitana è stata costruita nel 2000.La struttura della facciata è costituita da lamiera d’acciaio, integrata da vari elementi in vetro. Attenzione merita la stanza interna. Vale la pena visitare per opere di design moderno. Per esempio, lungo la linea della scala mobile i visitatori vengono accolti da una scultura geometrica verde chiaro. Riflettendo il rapido ritmo di vita della città e lo spirito di alta tecnologia, la maggior parte degli elementi decorativi sono a forma di 3D. La progettazione della stazione è giustamente riconosciuta come uno dei più originali del mondo. Stazione “Museo”, Toronto, Canada.

La maggior parte delle stazioni della metropolitana di Toronto sono costruite secondo schemi standard. Le decisioni di pianificazione dello spazio, incorporate nella loro architettura, sono economiche. I materiali di finitura sono per lo più semplici, durevoli, economici e ben collaudati. In questo caso, le stazioni sono progettate per passare il traffico massimo passeggeri con costi di costruzione minimi, tuttavia, soddisfano gli standard richiesti di comfort per i passeggeri e il personale di manutenzione. Le stazioni della metropolitana, pertanto, hanno principalmente un design eccezionalmente funzionale. Tuttavia, la stazione “Museo” situata proprio sotto il Royal Ontario Museum si distingue sullo sfondo di interni grigi. È stato rinnovato sotto la guida dell’architetto Daniel Libeskind. I pilastri tradizionali hanno sostituito le mostre interessanti del museo – sarcofagi egiziani, pilastri totem e statue della tribù maya. Lasciano un’impressione indimenticabile. Le pareti della stazione sono decorate con massicce coperture di alluminio con geroglifici, che indicano il suo nome. Inoltre, un fatto interessante è che i visitatori del museo di Toronto possono subito entrare in metropolitana. È necessario solo passare attraverso una transizione speciale direttamente dalla stazione della metropolitana.

Le più belle stazioni della metropolitana

Linea “A” della metropolitana di Praga, Repubblica Ceca.

Campioni di design innovativo e anche i capolavori più reali dell’arte contemporanea non sono sempre in attesa di turisti in gallerie d’arte. E la linea “A” della metropolitana di Praga è la prova migliore di questo. In cronologia questa linea è la seconda del sistema. È stata aperta nel 1978 e più espansa negli anni ’80 del XX secolo. Ad oggi, la sua lunghezza è di 11 chilometri e comprende 13 stazioni. Il disegno della linea è molto originale. La combinazione di diverse texture, materiali e colori rende questa metropolitana unica. Una decisione così brillante e audace può invidiare molte delle migliori opere dell’architettura moderna. Questo interno non solo ama l’occhio, ma contribuisce anche al rapido orientamento dei passeggeri nel sistema metropolitano.

Le più belle stazioni della metropolitana

Tunnel panoramico, Shanghai, Cina.

La metropolitana di Shanghai è la più grande per lunghezza delle linee del mondo (420 chilometri). Il traffico giornaliero è di oltre 7 milioni di persone. Tuttavia, un tunnel panoramico a Shanghai richiede un’attenzione particolare. La lunghezza dei “monumenti” è di soli 647 metri. Questo sistema di trasporto collega due distretti storici della città. I passeggeri si aspettano un viaggio breve ma molto emozionante. Sembra essere trasferito in un mondo parallelo. Questo effetto insolito si ottiene con l’aiuto di musica costantemente suonata, così come effetti leggeri e 3D.

Add a Comment